Chi sono io?

E' un po' di giorni che sono presa da una strana tristezza. A parte il freddo che mi neutralizza e poi non ho molta voglia di studiare. Che cosa voglio fare della mia vita? Bella domanda…..Non so cosa mi stia succedendo, ma sento che la mia vita a volte scivoli via così , senza senso e che stia perdendo molto. Chi sono io? E tante altre cose. Il fatto è che io sono di origini siciliane, ma abito da molto tempo a Bologna, diciamo da sempre. Ma mi manca tantissimo la mia famiglia. Qui ho i genitori e gli amici, ma c'è qualcosa nel mio cuore che mi spinge altrove. C'è qualcosa che mi dice che i valori sono altrove. A volte mi sento un estranea in mezzo alle stesse persone che mi vogliono bene e mi dimostrano tutto il loro affetto. Forse sono molto stupida. Non lo so, forse è solo gennaio, il mese che odio di più. Non lo so. Bo. A volte vorrei prendere tutto e partire…..
 

  

Libro del giorno

Cari amici sto iniziando a leggere  Il Codice di Perelà di Palazzeschi, molto bello ve lo consiglio caldamente. E' una storiella molto carina e per chi ama giocare con le parole si divertirà a vedere come l'autore giochi con la lingua italiana. Egli assomiglia ad un pagliaccio o a un saltimbanco, veramente notevole.
 

  

Risposte al quesito

Le risposte al vostro quesito sono bellissime veramente, se avete tempo leggetevi i commenti degli altri perchè sono davvero INTERESSANTI.
Allora io avrei portato con me una radio, una confezione di matite, la Bibbia,un pacco di fogli e un coltello.
La maggiorparte di voi porterebbe dietro un libro da leggere e del materiale per scrivere o disegnare. Bellissima l'idea dei fuochi d'artificio e niente male l'idea della Nave per ritornare indietro. I più golosi mi hanno risposto un barattolo di Nutella o la crema Novi.
Quasi tutti porterebbero un coltello, alcuni un cucinino, altri una pistola…. Molti che soffrirebbero la solitudine mi hanno detto che porterebbero un compagno di viaggio.
Tutto bello grazie di vero cuore.
 

Un bel film da vedere

Ieri sera ho visto un gran bel film che vi consiglio. Si chiama La febbre, interpretato da Fabio Volo. Lui è davvero molto bravo. Diciamo che un po' mi sono complessata, perchè è una storia che mi coinvolge in prima persona e perchè come colonna sonora c'è tutto il cd dei Negramaro, al quale sono legata sentimentalmente. Se lo avete visto o intendete vederlo ditemi la vostra opinione.